Ora parliamo di cosa ci fa più paura;  l’ipoglicemia
Quando succede questo, il cervello comunica che gli zuccheri nel corpo stanno terminando, i sintomi sono tantissimi, ma imparerai a riconoscerli: nausea, mal di testa, dolori di stomaco, pallore, cambiamenti di umore, stanchezza, sonnolenza, sudorazione, disorientamento, fino a quelli più gravi che sono: convulsioni, perdita di conoscenza, fino al coma.

Ora non ti allarmare, con il tempo li saprai riconoscere, ma dovrai intervenire subito. Il bambino piano piano si accorgerà dei cambiamenti che avvengono nel suo corpo e nel suo umore e li saprà comunicare e gestire.

Non farti prendere dal panico, cerca di essere razionale. Soprattutto per non allarmare tuo figlio.

Ora vediamo come la mia esperienza di mamma, frutto di momenti di altissima tensione e nottate pressoché in bianco, controllando con maniacale frequenza la risalita del famigerato glucosio, ti potrà aiutare!

Con Davide ormai abbiamo un codice tutto nostro per comunicare l’insorgenza della IPO, lui mi dice che si sente “moscio”, è il termine perfetto, perché lui ha la sensazione di avere le gambe molli e una grande stanchezza come se avesse corso per chilometri.

COME CORREGGERE LA IPO

Se la glicemia è al di sotto dei 70 si può bere un succo di frutta, oppure la coca cola (normale non zero), oppure prendere dello zucchero in bustine o in zollette. E’ importante rimanere calmi e controllare almeno dopo 10 minuti di nuovo il valore glicemico per correggerlo ancora se non si alza. Oltre agli zuccheri vanno somministrati anche dei carboidrati, per far sì che la glicemia si stabilizzi di nuovo, quindi potrai fargli consumare un piccolo panino o dei biscotti.

Qualora la glicemia non dovesse risalire e il bambino accusa i sintomi più gravi descritti sopra, bisogna rivolgersi al pronto soccorso più vicino, oppure somministrare il glucagone ,salvavita che si deve sempre avere a portata di mano (e che può essere somministrato anche se non si hanno nozioni di medicina) pertanto è importante farlo presente a tutti e spiegare come si inietta ed essere svelti.

Lascia un commento